II congresso dell’associazione donatori volontari di sangue: il volontariato è risorsa preziosa e fondamentale per la nostra comunità

L’Assessore regionale all’ambiente e all’energia e candidata alle prossime elezioni regionali, Sara Vito, ha portato il saluto al II Congresso dell’Associazione Donatori Volontari di Sangue, FIDAS ISONTINA, tenutosi questa mattina a San Canzian d’Isonzo. Durante l’iniziativa presieduta dal Presidente, dott. Medeot, sono stati consegnato i riconoscimenti ai donatori particolarmente benemeriti.

Sara Vito ha evidenziato “In questa Legislatura la Regione ha riconosciuto il grande valore sociale dell'attività del volontariato, quale espressione di partecipazione, di solidarietà e di sussidiarietà. Esso è una risorsa preziosa e fondamentale per la comunità perché donare il sangue significa permettere a molte persone di vivere. La gratuità è il suo elemento essenziale e l’arricchimento per chi dona è solo interiore e consiste nell’aiuto offerto agli altri. Oggi rinnoviamo una nuova sfida culturale che mette al centro il valore e la dignità delle persone.”

Ha poi sottolineato: “Questo Congresso è un appuntamento importante perché non è scontato che la risorsa sangue sia sempre disponibile. Anche nella nostra regione che conta tra gli indici più alti di donazioni e donatori è necessario divulgare il valore della donazione e avvicinare soprattutto i giovani a questo generoso gesto per non disperdere questa nostra grande tradizione di solidarietà, presente in particolare nell’Isontino. Stiamo vivendo un momento critico perché i modelli dominanti proposti veicolano spesso, purtroppo, i disvalori dell’egoismo e dell’aggressività e oggi parlare di solidarietà vuol dire non lasciare indietro nessuno e testimoniare un messaggio forte di altruismo e di amore per il prossimo. Voglio esprimere un plauso alla FIDAS Isontina che ha saputo cogliere la sfida di rinnovarsi e lavora per coinvolgere in questa attività nuovi donatori, incoraggiando sani stili di vita. Essa svolge la sua attività con grande attenzione ai bisogni dei pazienti programmando le proprie attività e fornendo pronta risposta alla chiamata alla donazione.”

Ha concluso Sara Vito: “Il volontariato non può fare tutto da solo, è giusto che le Istituzioni sostengano l’Associazionismo che è un patrimonio prezioso di cui essere orgogliosi. Il mio impegno per la prossima legislatura sarà rivolto a valorizzare e sostenere il nostro territorio ricco di attività di grande valore. Voglio esprimere in particolare un grazie a tutti i donatori perché danno nuova dignità a quello che è il valore dell’esempio.”

http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo