38 mln euro per interventi sul Tagliamento

"La Regione ha compiuto un altro passo in avanti per quanto riguarda gli aspetti finanziari e amministrativi legati agli interventi programmati sul Tagliamento e va ora nella giusta direzione per avviare le fasi della progettazione, e procedere verso l'apertura dei cantieri".

La rileva l'assessore regionale all'Ambiente, Sara Vito, in merito al provvedimento di carattere tecnico approvato su sua proposta dalla Giunta regionale per consentire l'utilizzo della somma di 38,2 milioni di euro resa disponibile e dare risposta alle priorità individuate per alla messa in sicurezza del fiume Tagliamento.

 

"L'obiettivo dell'Amministrazione regionale - precisa Vito - è infatti quello di accelerare i tempi, per sbloccare una situazione ferma da decenni; per questo, facendo anche seguito all'incontro avuto nei giorni scorsi con il Comune di Latisana, ha confermato le priorità di intervento individuate al fine di garantire gli abitanti del basso corso del fiume dalle possibili esondazioni in caso di piena del Tagliamento".

E ha stabilito di prenotare l'importo di oltre 38 milioni di euro, che sarà messo a disposizione del Commissario straordinario per il rischio idrogeologico.

Ruolo, che è ricoperto dalla presidente della Regione, Debora Serracchiani.

Tale somma, spiega ancora Vito, servirà per il rialzo del ponte stradale in corrispondenza dell'abitato di Latisana e di San Michele al Tagliamento.

Sarà inoltre eseguita la diaframmatura degli argini esistenti sulla sinistra idrografica del fiume, dalla zona dell'ospedale di Latisana alla zona a valle dell'abitato di Gorgo.

E verranno effettuati il rialzo e la diaframmatura del tratto terminale, sulla sinistra idrografica del Tagliamento: tale intervento sarà finalizzato a consentire il transito delle acque di piena per 1800 metri cubi al secondo.

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo

http://www.minambiente.it/

http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/