Procede iter piano regionale amianto

Il Piano regionale amianto procede il suo cammino verso la fase attuativa.

È infatti stato compiuto un altro passo importante nell'iter procedurale, nell'ottica di poter imprimere un'ulteriore accelerazione verso l'operatività di tale strumento di pianificazione.

La Giunta regionale ha infatti preso atto che il Piano amianto, destinato a dotare il Friuli Venezia Giulia di una strategia volta a creare sinergia tra l'Amministrazione, i cittadini, le aziende e gli enti pubblici, per favorire la completa rimozione del pericoloso materiale, non dovrà essere assoggettato alla procedura di Valutazione ambientale strategica, la cosiddetta Vas.

 

Facendo risparmiare di conseguenza un tempo considerevole alla Regione, è stato evidenziato, per l'approvazione definitiva del Piano.

La decisione è stata presa, perché il Piano regionale amianto non comporta impatti negativi, né significativi, sull'ambiente.

In quanto è stata valutata la interrelazione sostenibile tra il Piano stesso e gli effetti che esso intende produrre sul territorio.

Il Piano regionale amianto contemplerà tra l'altro un capitolo relativo al monitoraggio nel tempo dello stato di avanzamento delle diverse attività che vi sono previste, e dovrà indicare che gli interventi di bonifica di edifici contenenti amianto posti all'interno dei siti Natura 2000 ricadono nell'ambito di applicazione del procedimento di verifica di significatività dell'incidenza ambientale.

http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/

NOTA! Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza i cookie.

Continuando a navigare nel sito si accetta l'utilizzo dei cookies. Per saperne di piu'

Approvo